MAGIC SENS – MAnaging Graduated approach and Including balanced Curriculum for Special Educational Needs Students

MAGIC SENS – MAnaging Graduated approach and Including balanced Curriculum for Special Educational Needs Students

Progetto finanziato dal programma europeo ERASMUS PLUS: 2018-1-RO01-KA201-049489

In Europa, circa 15 milioni di bambini hanno Bisogni Educativi Speciali (Special Educational Needs – SEN) e spesso lasciano la scuola con poche, se non addirittura, nessuna qualifica acquisita, prima di indirizzarsi verso corsi professionalizzanti specifici. Le persone con disabilità, o SEN, spesso si ritrovano così in una situazione di disoccupazione o risultano economicamente inattive ed anche nei casi in cui l’inserimento lavorativo sembra riuscito, queste persone rimangono comunque in una condizione di disparità rispetto le loro controparti.

Obiettivo principale del progetto è quello di migliorare le abilità e le competenze degli insegnanti, degli educatori e di tutti i soggetti coinvolti nel settore educativo che riguardano i giovani con bisogni educativi speciali.

La partnership del progetto MAGIC SENS è così composta:

– FSLI (ROMANIA) – APPLICANT

http://www.fsli.ro/

– ASOCIATIA BUCURESTI PENTRU COPII DISLEXICI (ROMANIA)

http://www.dislexie.org.ro/

– Centro F.A.R.E. (ITALY)

http://www.centrofare.it/

– FORMA.Azione (ITALY)

www.azione.com

– Dyslexia Association of Ireland –DAI (IRELAND)

https://www.dyslexia.ie/

– C.M. SKOULIDI & SIA E.E. (GREECE)

– INDUSTRIAL AND BUSINESS EDUCATION AND TRAINING INSTITUTE – SEV Hellenic Federation of Enterprises (GREECE)

https://www.ivepe.gr/

 

Le principali attività del progetto sono:

– costituire una rete stabile degli attori coinvolti a vario titolo nella catena educativa, sia a livello transettoriale che a livello transnazionale,

– sviluppare un TOOLKIT per SEN, una piattaforma SEN e un corso di formazione per insegnanti e da diffondere attraverso questa rete.

I principali risultati sono:

– I docenti saranno adeguatamente formati e saranno in grado di intervenire con approcci e strumenti innovativi nei vari casi individuali

– prevenire l’abbandono scolastico e le scelte di basso livello degli studenti con SEN,

– aumentare la percentuale di studenti con SEN all’interno delle università e attuare tutte le strategie necessarie per il loro ingresso nel mercato del lavoro, in un modo che tenga conto delle loro attitudini, potenzialità, abilità e talenti individuali.

– un cambiamento culturale complessivo nell’approccio nei confronti dei soggetti con bisogni educativi speciali.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *